, , , , ,

Vaccini. De Cristofaro: abolizione obbligo pericoloso per minori, propaganda Lega mette a rischio salute pubblica

La proposta del senatore leghista Borghi di abolire i vaccini obbligatori è pericolosa e irresponsabile, da apprendisti stregoni. Cancellare l’obbligo vaccinale per i minori fino a 16 anni e per i minori stranieri non accompagnati, vuol dire mettere in pericolo i minori stessi, ma anche gli adulti. C’è un aumento dei casi di morbillo, da inizio anno sono 399, 145 solo ad aprile 2024, come sono in aumento i casi di pertosse. Aumenti preoccupanti che ci inducono a non abbassare la guardia e a contrastarli nell’unico modo possibile: vaccinando non solo i bambini ma anche gli adulti che non sono coperti o che necessitano di un richiamo. La propaganda del senatore Borghi non ha niente di scientifico e rischia di vanificare gli sforzi fatti in questi anni. Da Borghi una proposta utile a racimolare qualche consenso in più tra le file del movimento no vax, mettendo però a rischio la salute pubblica.

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di palazzo Madama.