, , , , ,

Ucraina. De Cristofaro: Crosaetto presenta nuovo pacchetto armi a Kiev ma AVS è fuori dal Copasir

Questa mattina il ministro della Difesa Crosetto presenterà al Copasir il contenuto del nono pacchetto di aiuti all’Ucraina. E lo farà elencando la lista di armi ed equipaggiamenti che l’Italia si appresta a fornire a Kiev. Da indiscrezioni sappiamo che le forniture militari includerebbero una serie di sistemi di armamenti offensivi, il Sistema di difesa aerea Samp T e forse armi a lunga gittata. La lista è secretata e solo i componenti del Copasir avranno modo di visionarla. Nel Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica non sono rappresentati i gruppi parlamentari di Alleanza Verdi e Sinistra, unica forza d’opposizione che ha votato sempre contro l’invio di armi. Una parte del Parlamento è all’oscuro, un vulnus, un’anomalia istituzionale che va sanata immediatamente. A maggio scorso abbiamo inviato una lettera ai Presidenti di Camera e Senato per segnalare questa anomalia e ad oggi nessuna risposta ci è stata data, prosegue De Cristofaro. Va cambiata la composizione del comitato come definita dall’articolo 30 della legge 124/2007, perché quella attuale impedisce a tutti i gruppi parlamentari ed in particolare ai gruppi di opposizione di esercitare un’attività di controllo e garanzia su un settore delicato e strategico dell’attività di Governo. Nel Copasir devono essere rappresentati tutti i gruppi parlamentari e in particolare quelli di opposizione. Non possiamo accettare di essere esclusi da un organismo che, per le rilevanti funzioni di indirizzo e controllo attribuite, dovrebbe rappresentare l’intero Parlamento.

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di palazzo Madama.