Sanità, Zanella: Schillaci, ministro della svendita

Roma –  “Il ministro Schillaci tiene a far sapere che l’86% delle persone intervistate in un recente sondaggio si dice favorevole al suo decreto sulle liste d’attesa: immaginiamo che la domanda sia stata: ‘ vuoi tu aspettare in coda o ottenere subito un appuntamento per curarti?”. Forse il clima serafico che si respira nella masseria di Vespa lo ha portato a dire quella ovvietà. Meno effimero il contenuto del suo decreto che parifica le struttura sanitarie private, cioè imprese affaristiche, a quelle pubbliche. Così elimineranno le code, se ci riescono, cancellando il servizio sanitario nazionale. Questo resta il punto politico su cui la destra sarà chiamata alle sue responsabilità”. Così la capogruppo di AVS alla Camera Luana Zanella.