, , , ,

Salis, ‘oggi è un bel giorno per la Francia e per l’Europa’

BRUXELLES – “Certamente oggi è un bel giorno per la Francia, per l’Europa e per tutti quelli che continuano a credere in libertà, uguaglianza e fratellanza. Allons enfants. Quando la percezione del pericolo aumenta e la posta in gioco è chiara, quando la sinistra propone senza paura “cose di sinistra” nutrendosi delle lotte sociali e culturali, quando ci si emancipa dalla subalternità all’ideologia del capitalismo neoliberista (il macronismo) e ci si orienta verso un orizzonte diverso, quando l’antirazzismo diventa pratica per affermare una reale uguaglianza, quando cioè ci si concentra sulle vite concrete, allora l’antifascismo può vincere”. Lo scrive sui social l’eurodeputata di Avs, Ilaria Salis. “Questo ci insegna l’inaspettato risultato delle elezioni francesi: non è stato solo il tradizionale argine repubblicano a tenere la barricata, ma una vera e propria sollevazione popolare – ricca di elementi di prospettiva e immaginario, il cui potenziale è ancora tutto da esplorare, contro l’estrema destra e la sua visione del mondo. Tutto è ancora in gioco e molte battaglie difficili ci attendono”,