, , ,

Salis, Bonelli e Fratoianni: “non consentiamo bugie di Tajani”

Roma – “Tajani non dice la verità. Per quasi un anno, Ilaria è stata detenuta e privata di tutto: biancheria intima, assorbenti, e per più di sei mesi non ha potuto comunicare con la sua famiglia. Al suo arrivo in carcere, a Ilaria non è stato dato neanche il pacco con articoli per l’igiene personale che viene dato a tutti i detenuti. Si è trovata senza carta igienica, sapone e assorbenti. Non ha avuto i mezzi, da lei richiesti, per pulire la cella dove restava per 23 ore su 24 ogni giorno. Le due finestre si aprivano solo di qualche centimetro. E’ stata in una cella completamente chiusa, compreso lo sportellino ad altezza cintura da cui le passavano il cibo”. Lo affermano Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli dell’Alleanza Verdi Sinistra replicando alle parole del ministro degli esteri. “Solo dopo le denunce pubbliche della famiglia Salis è cambiato qualcosa. Il ministro Tajani – concludono Fratoianni e Bonelli – non può raccontare bugie dicendo che il governo si è attivato subito al momento dell’arresto. Non gli consentiamo di raccontare bugie”, aggiungono