,

Salario Minimo, Bonelli: Dichiarazione Musumeci è insulto e atto cinico Vs lavoratori schiavizzati

“La dichiarazione di Musumeci sul salario minimo che sarebbe assistenzialismo è un insulto ed un atto di cinismo a chi è costretto a lavorare con paghe orarie di 3 o 4 euro, al limite della schiavizzazione. Le lavoratrici e i lavoratori poveri in Italia sono una triste realtá ed il Governo non solo non fa nulla per eliminarla, non solo continua ad esternare oltraggiando chi lavora per pochi spicci ma, con il Decreto Lavoro, ha voltato le spalle a politiche di contrasto alla povertà all’insegna dell’universalismo selettivo, mettendo in campo norme che, invece di arginare, rischiano di acuire ulteriormente la perdurante crisi del lavoro nel nostro Paese. Come sempre questo Governo si dimostra forte con i deboli e debole con i ricchi.”
Così, in una nota, il co-portavoce di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli.