, , , ,

Premierato. De Cristofaro: svuota ruolo Presidente Repubblica e stravolge Costituzione

Le audizioni in corso in commissione Affari Costituzionali del Senato sul Premierato all’italiana proposto dalla destra, confermano quanto andiamo dicendo da tempo: altera gli equilibri democratici, è un’accozzaglia di norme pasticciate che non servono a garantire la stabilità del Paese, come invece la Meloni vorrebbe far credere agli italiani. Indebolire il Parlamento e svuotare il ruolo del Presidente della Repubblica, garante delle Istituzioni, significa stravolgere i principi fondanti della nostra Carta costituzionale. Altro che riforma poco invasiva. E’ da inizio legislatura che il governo Meloni sta facendo le prove generali del Premierato, con una media di un decreto legge a settimana e fiducie a non finire, che hanno ridotto il Parlamento a mero passacarte del governo. Usano la propaganda per convincere gli italiani, ma l’elezione diretta è un inganno perché il Premier potrà poi essere cambiato da governo e maggioranza a proprio piacimento e tornaconto. A questo Paese serve tutto meno che una torsione  autoritaria. Piuttosto ci dovremmo concentrare su come coinvolgere coloro che da tempo hanno smesso di andare a votare, che sono più di un terzo degli elettori. Alleanza Verdi e Sinistra è contro ‘l’uomo solo al comando’, e siamo contro lo stravolgimento della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.

 

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di Palazzo Madama.