, , ,

Premierato, AVS: non era stato previsto tetto auditi

ROMA –  “Così si alterano le regole del gioco. Non erano state poste limitazioni al numero di auditi, solo dopo la richiesta delle opposizioni il presidente stabilisce un tetto. Così si comincia malissimo, é un segnale brutto”. Così Filiberto Zaratti, capogruppo di AVS in commissione Affari costituzionali in merito alla riduzione del numero degli auditi per l’esame del testo sul premierato .