, , , , ,

Ponte. Bonelli: totale appoggio a documento docenti universitari, atto di responsabilità e coraggio

“Desidero esprimere il mio totale appoggio e ringraziamento ai più di duecento tra docenti e lavoratori dell’Università di Messina che si sono schierati contro la costruzione del Ponte sullo Stretto con il documento “Il ponte insostenibile”. Questo documento, sottoscritto da professori associati, ordinari, ricercatori e personale tecnico-amministrativo, rappresenta un atto di grande responsabilità e coraggio. Essi hanno messo a disposizione la loro conoscenza e professionalità per opporsi a chi fa una politica di slogan, promesse elettorali e nulla più. La loro analisi dettagliata dimostra chiaramente che il progetto è insostenibile sotto molteplici aspetti: economico, ambientale, sociale, culturale, giuridico e tecnico. Da anni sosteniamo che il Ponte sullo Stretto sia una follia economica e ambientale. Abbiamo già presentato tre esposti contro questo progetto, sollevando domande cruciali alle quali il governo non ha mai dato risposte adeguate. I cittadini hanno diritto a conoscere i dettagli di un progetto che avrà un impatto così profondo sul territorio. È necessario che il governo riveda le sue priorità e si concentri su ciò che è veramente necessario per il Sud: investimenti in sanità, trasporti e istruzione, piuttosto che spendere 14 miliardi di euro per un’opera inutile e dannosa. Come ho già affermato in passato, se ci fosse un referendum sul ponte, oltre il 70% degli italiani direbbe di no”.

Così in una nota il deputato di AVS Angelo Bonelli.