,

PNRR. Bonelli (AVS): Governo refrattario ai controlli della legge e all’informazione. Smetta di attaccare chi fa suo lavoro e presti attenzione ad allarme Corte Conti

“Dopo il bavaglio all’informazione e gli attacchi alla Magistratura, ora sicuramente il Governo attaccherà di nuovo la Corte dei Conti semplicemente perché fa il suo mestiere. E invece i suoi allarmi non dovrebbero essere ignorati, bensì presi come serio monito per correggere il tiro. Le cifre parlano chiaro: il danno economico causato dalle condotte illecite nel contesto del PNRR è già ingente e destinato a crescere, se non si interviene con decisione. È inaccettabile che, di fronte alle gravi irregolarità evidenziate nella gestione del PNRR, il partito di Meloni proponga di prorogare lo scudo erariale, che limita le contestazioni per danno erariale ai soli casi di dolo o inerzia: è un chiaro segnale che non si vuole affrontare il problema alla radice ma si preferisce mettere una pezza temporanea che non farà altro che aggravare la situazione”.

Così, in una nota, il co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli.