, , , , ,

Olimpiadi Milano-Cortina. Floridia: govenro allergico alla legalità

La trasparenza e la legalità delle operazioni connesse all’organizzazione dell’evento per Milano – Cortina 2026 continuano ad essere un miraggio.  A quanto pare, il governo Meloni bypassa leggi e processi giudiziari e plasma soluzioni ad hoc a proprio piacimento. Il decreto legge emanato dal governo, che ribadisce la natura privata della Fondazione Milano Cortina 2026, è ‘di una gravità inaudita’ ed è ‘illegittimo’, così come lo definisce la Procura di Milano, che sta indagando su presunte irregolarità gestionali. Questo decreto non solo sembrerebbe anticostituzionale, ma pone anche un precedente pericoloso, perché minaccia l’autonomia della magistratura e compromette la fiducia nelle istituzioni. La giustizia deve poter operare senza interferenze, soprattutto in casi di rilevanza pubblica come quello dato dalle Olimpiadi e Paralimpiadi, che coinvolgono enormi risorse pubbliche e un interesse collettivo di vasta portata. Chiediamo che siano adottate tutte le misure necessarie per assicurare che la magistratura possa svolgere il proprio lavoro in maniera indipendente, affinché sia garantita la trasparenza di eventi di tale importanza per il Paese.

 

Lo ha affermato la senatrice di Alleanza Verdi e Sinistra Aurora Floridia