, , , , ,

Migranti. De Cristofaro: ancora morti in mare, necessaria missione soccorso Ue

Ancora morti in mare, ancora dolore e vite spezzate. Doppia tragedia davanti alle coste del nostro Paese. Un barcone pieno di migranti si è capovolto nel tragitto per raggiungere le coste della Calabria, si cercano almeno 50 dispersi, mentre 10 i migranti morti trovati su un barchino soccorso dalla nave umanitaria Nadir davanti a Lampedusa. Tutto questo mentre nel frattempo continuano incessanti gli sbarchi. Il Mediterraneo trasformato in un immenso cimitero. Una carneficina silenziosa a poco più di un anno dalla strage di Cutro. Le disumane politiche del governo italiano e dell’Ue continuano ad uccidere. Dalla destra un approccio securitario al fenomeno migratorio ma, l’immigrazione non è un’emergenza, è un fenomeno che va gestito. Per prima cosa vanno fermate le morti in mare. Subito una missione europea di ricerca e soccorso in mare. L’Europa è uno spazio libero, non una fortezza come vogliono i sovranisti.

 

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto del Senato.