, ,

Migranti. Bonelli: Nostro esposto a Procura per verificare responsabilità ministeriali

femminicidio

“Noi parlamentari di Alleanza Verdi e Sinistra del Senato e della Camera abbiamo appena presentato un esposto presso l’Ufficio di Polizia del Senato con il quale abbiamo chiesto alla Procura di Roma di verificare se ci siano responsabilità in capo al Ministero dei Trasporti e al Ministero dell’Interno per quanto riguarda il mancato salvataggio dei migranti naufragati a Cutro il 26 febbraio. Vogliamo sapere se nella catena di comando non sia partito l’ordine per fare uscire le motovedette della Guardia Costiera, in grado di reggere e affrontare anche un mare anche forza 10 o 11. Nel giorno della tragedia in cui hanno trovato la morte 67 persone, di cui 14 bambini, il mare aveva forza 4: come il comandante della Capitaneria di Porto di Crotone ha affermato, le persone potevano essere salvate. Noi chiediamo alla Procura della Repubblica di verificare se ci sono delle responsabilità, ovvero se qualcuno nella catena di comando a livelli alti non ha alzato il telefono per dire a quelle motovedette di uscire e salvare vite umane”.

Così, in un punto stampa davanti alla Camera dei Deputati, il co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli.

IL TESTO DELL’ESPOSTO