, , , ,

Meloni, Bonelli: Una spregiudicata che lancia calunnie. Persone migranti non scomparse ma abbandonate, torturate e stuprate

“Quello che la premier Meloni non dice, è che le persone migranti non sono scomparse, ma vengono abbandonate nel deserto con i mezzi italiani, torturate e stuprate. Ricordiamo le denunce delle ONG a questo proposito, come la Refugees in Libya, che raccontava delle donne morte di sete con a fianco i loro bambini nel deserto. Ed è proprio la politica europea che uccide: le autorità tunisine fanno soldi sulle persone migranti  questo è il risultato della politica del presidente tunisino Saied, lo stesso con cui la presidente Giorgia Meloni ha fatto gli accordi.
La premier Meloni in questa campagna elettorale è sempre piú spregiudicata, avendo dimenticato anche la tragedia di Cutro. Una spregiudicata che lancia calunnie, come quella sull’opposizione e le persone migranti che avrebbe fatto finta di non vedere. Invece è lei che sorvola sui morti causati anche dalla sua politica.”

Cosí in una nota il deputato di Verdi e Sinistra Angelo Bonelli