,

La Russa. Bonelli: Suo ruolo offende democrazia, silenzio Meloni imbarazzante

“Ignazio La Russa è le sue giustificazioni sono una vera e propria vergogna per la nostra democrazia e incompatibli con il suo ruolo istituzionale.”

Cosí in una nota il co-portavoce di Europa Verde e deputato di Verdi e Sinistra Angelo Bonelli, che prosegue: “Le dichiarazioni del Presidente del Senato, che cerca di giustificare il ruolo del fascismo nella storia italiana, sono una prova di revisionismo storico e della negazione della lotta al nazifascismo portata avanti dal nostro Paese. È per questo che torniamo a chiedere le sue dimissioni immediate.”

” E il silenzio della Presidente Meloni, come in altre circostanze, e’ imbarazzante. Tutto ciò conferma ancor di più l’inadeguatezza di un governo che non sa governare e nel frattempo offende le radici della nostra democrazia,” conclude.