,

Incendio Aprilia. Zaratti: Interrogazione a Pichetto Fratin sulla qualità dell’aria

femminicidio

Con una interrogazione al ministro dell’Ambiente Pichetto Fratin, il deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Filiberto Zaratti ha chiesto “opportune analisi della qualità dell’aria nelle aree immediatamente prossime al luogo dell’incendio scoppiato lo scorso 1 febbraio nell’area dell’ex fabbrica Freddindustria di Aprilia. La gravità dell’evento è nota, e anche che esso ha generato la dispersione di una densa nube nera in una vasta area della zona nord della provincia di Latina, con la diffusione di pulviscolo ed odore acre nell’atmosfera; vogliamo conoscere l’esito dell’analisi e i possibili effetti della dispersione degli inquinanti sulla popolazione esposta. Dai primi accertamenti”, prosegue Zaratti, “risulterebbero essere andati in fiamme quattro capannoni in disuso al cui interno sarebbero stati presenti rifiuti e che secondo l’Osservatorio Nazionale Amianto sono ricoperti di amianto, come segnalato da almeno 3 anni dallo stesso Presidente. Non vi sono ancora certezze ma sarebbe importante, se possibile, che il ministro dell’Ambiente potesse rassicurare le popolazioni locali”.