, , ,

Ilaria Salis: il padre Roberto ‘non mi pare sia un processo giusto’

BUDAPEST- ‘C’è un enorme tutela per la persona aggredita, che è ungherese, e poi viene rivelato il domicilio di Ilaria. È un sistema inaccettabile, non mi pare sia un processo giusto”: è quanto ha detto Roberto Salis in una pausa del processo a carico di sua figlia Ilaria in corso a Budapest. “È stata anche respinta la richiesta di aggiornare il processo a quando avremo tutti gli atti in italiano e faremo le opportune proteste anche su questo”, ha concluso.