,

Governo. Bonelli: Meloni vuole demolire la Costituzione. Le priorità sono emergenza climatica e lavoro

“La presidente Meloni e la sua maggioranza hanno la seria intenzione di demolire la nostra bellissima Costituzione a favore del presidenzialismo. Dopo aver approvato l’autonomia differenziata, stanno aumentando le diseguaglianze sociali tra nord e sud dell’Italia, e adesso si apprestano al colpo di mano sulla Rai. AVS denuncia questa deriva autoritaria e antidemocratica e chiede a gran voce di difendere la nostra Costituzione.

Anche alla luce dei disastri di questi giorni, è chiaro che le priorità del nostro Paese debbano essere la lotta al cambiamento climatico, la creazione di lavoro stabile e la riduzione delle diseguaglianze sociali. Bisogna battersi contro i privilegi a partire dagli extra profitti delle società energetiche. AVS sostiene che la lotta al cambiamento climatico debba essere la priorità assoluta del nostro Paese. Solo in questo modo potremo garantire un futuro vivibile per le generazioni future.

Con questo spirito, domani alle 17:30, il co-portavoce di Europa Verde, Angelo Bonelli, insieme a Nicola Fratoianni e ai capogruppo di Camera e Senato Luana Zanella e Peppe De Cristofaro, parteciperanno all’incontro convocato dalla presidente Meloni per ascoltare proposte. Purtroppo, conosciamo già le proposte della maggioranza, e quindi, Alleanza Verdi Sinistra dirà alla presidente Meloni che la nostra Costituzione va difesa e che la centralità del Parlamento deve essere restituita. Il Parlamento è stato mortificato dai decreti e dalle fiducie del Governo e bisogna ripristinare la sua centralità per garantire la democrazia”.

Così in una nota Angelo Bonelli, Co-portavoce di Europa Verde e Deputato di AVS.