G7, Zanella: mancava Lollobrigida, da Meloni una pugnalata alle donne

ROMA- “Stiamo sentendo cose dell’altro mondo. Ormai avviato il XXI secolo, il governo italiano cerca di portare indietro la storia, negando alle donne l’aborto libero e sicuro. Mancava al dibattito il ministro Lollobrigida, intervenuto non si sa a che a titolo, per dire che non è opportuno inserire l’aborto nella bozza delle conclusioni del G7”. Lo ha detto Luana Zanella, capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera, la quale aggiunge “Da Giorgia Meloni è arrivata un’altra pugnalata alle donne”.