Frecciarossa, AVS: uno scandalo continui guasti e Salvini tace

ROMA –  “E’ un vero scandalo nazionale quello del malfunzionamento della rete ferroviaria. Ogni giorno un guasto. Anche oggi un Freccia rossa partito da Roma e diretto a Venezia è rimasto fermo per due ore sotto al sole alle porte della capitale: 50 gradi a bordo, passeggeri senza acqua e aria condizionata, anziani, bambini e anche una donna incinta, tutti ostaggi di un trasporto ferroviario lasciato a se stesso. Il ministro Salvini dov’è? Ad ammirare il plastico del Ponte? Almeno si scusi con i passeggeri”. Così Francesca Ghirra, capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra nella commissione Trasporti della Camera.