,

Extraprofitti. Bonelli: Vergognoso regalo di 400 mln a società energetiche

“Il governo Meloni, non contento di aver licenziato una tassa sugli extraprofitti a carico delle compagnie dell’energia più ridotta rispetto a quello che aveva stabilito la legge di Bilancio, ha aggiunto un ulteriore regalo di 404 milioni di euro alle società energetiche, prelevati dalle tasche delle famiglie e delle imprese italiane. Questo è un comportamento vergognoso e senza precedenti.
È immorale che le società energetiche, che hanno realizzato extraprofitti di piú di 40 miliardi attraverso la speculazione del gas, non solo non li restituiscano integralmente, ma addirittura ricevano un regalo dallo Stato. Questa decisione del governo Meloni è una sconfitta per tutti i consumatori che hanno già sofferto a causa degli aumenti delle bollette e delle tariffe energetiche sempre più alte.”

Cosí in un post su Facebook il co-portavoce di Europa Verde e deputato di Verdi e Sinistra Angelo Bonelli, che prosegue: “In un momento in cui le famiglie italiane stanno lottando per far fronte alle spese quotidiane, è inaccettabile che il governo stia elargendo denaro alle società energetiche che hanno già fatto profitti enormi. Questo tipo di comportamento è contrario all’interesse pubblico e dimostra l’assenza di una politica energetica coerente e sostenibile.”

“Il governo Meloni deve imporre la restituzione integrale degli extraprofitti, per reinvestire questi soldi prelevati dai contribuenti in politiche energetiche che sostengano le famiglie e le imprese italiane, invece di regalare denaro alle società energetiche che non ne hanno bisogno. La situazione attuale è una vergogna per il nostro paese e non può essere tollerata. Tra poco chiederanno alle famiglie italiane una colletta per Eni e le altre grandi società energetiche.”