Europee, Fratoianni: solito copione Meloni, sguardo truce ma fa vittima

Incarico:Deputato

Roma  – “Il copione è vecchio ed è sempre lo stesso: Meloni dal suo palco fa la vittima, evoca complotti oscuri, tratteggia nemici e promette battaglia con lo sguardo truce e traverso. Finita la commedia vorrei ricordarle che lei è la presidente del Consiglio che governa da un anno e mezzo, che fa riforme illiberali, tutela gli interessi delle banche e dei colossi dell’energia, aumenta le spese militare invece di quelle sanitarie, controlla l’informazione, si sottrae al confronto e alle domande”. Lo scrive su Facebook Nicola Fratoianni (Avs) replicando alle parole della presidente del Consiglio in piazza del Popolo. “Non è lei la vittima – prosegue il leader di SI – ma i lavoratori a basso reddito a cui ha negato il salario minimo, i giovani condannati ai contratti precari, le donne alle quali stanno togliendo uno ad uno i diritti conquistati. Vittime sono tutti coloro che hanno creduto alle sue promesse non mantenute”. “E vittime preferite sono le giovani generazioni che stanno subendo dalla climafreghista Meloni una vera e propria dichiarazione di guerra, visto che – conclude Fratoianni – ad ogni comizio nega i cambiamenti climatici e l’urgenza della transizione ecologica”.