, , , , ,

Europee. Bonelli: nostra alleanza eleggerà Ilaria Salis, in stato democratico candidatura non può essere oggetto di vendetta

“Con Alleanza Verdi e Sinistra vogliamo costruire un luogo in cui ci sia l’incontro tra diverse culture politiche su un minimo comune denominatore, che per noi è la giustizia sociale, la giustizia climatica e il tema della pace, che è diventato quasi una bestemmia da pronunciare. Ignazio Marino, Ilaria Salis, Leoluca Orlando, Mimmo Lucano, Cristina Guarda e tanti altri sono parte di questo progetto. Ci sono molti altri candidati, ricercatori, professori universitari. Siamo sicuri di eleggere Ilaria Salis e voglio ribadire un concetto: in uno stato democratico la scelta di una donna di candidarsi non può essere oggetto di vendetta da parte dello stato, che dice ‘ti sei candidata e mi vendico su di te’. Ecco perché l’Ungheria, condannata dalla Corte di Giustizia e dal Parlamento per violazione dei diritti umani, rappresenta un esempio assolutamente negativo. Un Paese in cui il governo controlla la magistratura e controlla gli organi di informazione. Anche per questo, votiamo per Ilaria Salis”.

Così Angelo Bonelli, deputato di AVS, ospite a Corrieretv.