, , , , , ,

Energia, Grimaldi (AVS): Dl aree idonee va contro le rinnovabili

ROMA – “Con il dl sulle Aree idonee per gli impianti rinnovabili il Governo complica ulteriormente il quadro autorizzativo per le energie pulite. Avremo leggi regionali disomogenee, discrezionalità delle r
Regioni nel definire le aree di rispetto, oltre al riferimento esplicito al principio della neutralità tecnologica, leggasi ‘ritorno al fossile’. La Giunta sarda non presti il fianco al Governo, con moratorie inutili e dannose, e individui soluzioni adeguate per accelerare la decarbonizzazione, ponga un argine alle crociate presenti nell’isola contro le rinnovabili, individuando celermente le aree idonee per gli impianti e favorisca la non più rinviabile transizione energetica. Mentre in Francia Edf ferma tre reattori nucleari e in tanti altri Paesi europei la super produzione delle rinnovabili porta a registrare prezzi negativi dell’energia e mette in dubbio lo sviluppo della tecnologia nucleare; mentre anche la Procura Generale californiana avvia un’azione legale contro le grandi aziende petrolifere per i danni recati al clima, l’Italia continua a procedere sulla strada della conservazione e della negazione.” Lo dichiara il Vicecapogruppo di Alleanza Verdi Sinistra alla Camera Marco Grimaldi.