DL ONG. Zaratti: È fortemente repressivo

femminicidio

“Il Dl ONG è un testo fortemente repressivo nei confronti di chi aiuta gli sbarchi. Inoltre, tra gli emendamenti della Destra che stravolgono totalmente il Testo unico sulla disciplina dell’immigrazione alcuni comportano gravissimi passi indietro. A parte la forzatura procedurale – a nostro avviso sono inammissibili perché estranei alla materia – alcuni sono una ver e propria accetta sui ricongiungimenti familiari per i quali si chiede: un contratto a tempo indeterminato, due anni di permanenza e matrimonio trascritto in Italia, verifica delle condizioni dell’alloggio. Inoltre, l’emendamento Iezzi consente agli stranieri di venire in Italia a studiare solo se hanno il passaporto: fine per i figli di chi è già qui di entrare nelle nostre Università. Si tratta di interventi per noi intollerabili”.

Cosi Filiberto Zaratti, capogruppo di AVS in Commissione Affari costituzionali.

24/01/2023
Facebook
Twitter
LinkedIn