,

Dl Cutro, Zaratti: è palesemente incostituzionale

“Il Decreto Cutro è palesemente incostituzionale. Lo sosteniamo nella nostra pregiudiziale con la quale chiediamo di non procedere all’esame del testo. Non solo perché non esiste nessuna necessità e urgenza, ma soprattutto perché il provvedimento stravolge norme importantissime come quelle sulla protezione speciale, il diritto di asilo, l’espulsione e i respingimenti. Azzerando i permessi per motivi di studio, i ricongiungimenti familiari, la protezione per i cittadini disabili il Dl Cutro finisce per rappresentare una tomba della legislazione in materia di flussi migratori e e di diritti umani. Se poi l’obiettivo del Governo Meloni è combattere l’immigrazione clandestina questo decreto è la premessa per raddoppiarla”. Così Filiberto Zaratti, capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra in commissione Affari costituzionali della Camera, illustrando in Aula le pregiudiziali di costituzionalità al Dl Cutro.