, , ,

Caso Regeni, Bonelli: Video spariti confermano gravissimo depistaggio. Meloni rimane in silenzio

“E’ gravissimo il depistaggio avvenuto dagli 007 egiziani sul caso Regeni. I consulenti tecnici dei carabinieri del Racis e della Polizia Scientifica analizzando i video delle telecamere presenti nella fermata della Metro del quartiere Dokki, luogo dove venne agganciato per l’ultima volta il telefono cellulare del ricercatore friulano, hanno verificato che sono stati ‘cancellati. Non esiste nessun file nel giorno della sua scomparsa. E’ quanto emerge dall’audizione, nell’ambito del processo sui quattro 007 egiziani. Questa è l’ennesima pagina oscura nel caso del barbaro omicidio di Giulio Regeni. Ripetiamolo che questo processo deve orientare l’operato dell’Italia nei rapporti con il Paese nordafricano. E il governo Meloni, anche dopo questa ulteriore notizia, rimane in silenzio”. Così in una nota il deputato di AVS Angelo Bonelli.