,

Camera. Borrelli: Record negativo del Governo per risposta interrogazioni. “Quello attuale ha i numeri più bassi rispetto alle 3 ultime legislature. Il nostro lavoro va rispettato”

Il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli è intervenuto alla camera dei deputati per chiedere all’attuale Governo un’implementazione alle risposte alle interrogazioni parlamentari presentate dai vari parlamentari:
“Il Governo Meloni, secondo i dati riportati da openpolis, ha risposto solamente al 27,2% degli atti di sindacato ispettivo presentati. Fatta eccezione per le interrogazioni a risposta immediata a cui non può sottrarsi, negli altri casi il tasso di risposta è mediamente del 6%. E’ il dato più basso tra gli esecutivi delle ultime 3 legislature.
Per citare un esempio, non hai mai ricevuto risposta alla mia interrogazione presentata lo scorso gennaio sulla questione, riportata anche dalla trasmissione televisiva Report, sulla Chiesa di San Biagio ai Taffettanari, a Napoli, occupata abusivamente da criminali e camorristi, tra cui la famiglia Macor.
Quindi chiediamo che l’attuale Governo, in merito alle risposte alle interrogazioni, quanto mondo si allinei ai numeri dei precedenti governi.
Mi risulta che tanti colleghi abbiano presentato diverse richieste ispettive, interrogazioni ed altri documenti e non hanno mai ricevuto risposta.
Il Governo deve essere rispettato ma anche il lavoro di noi parlamentari esige rispetto.”