,

Bonelli (AVS): Cariche polizia su studenti Torino inaccettabili. Esecutivo dimentica giovani generazioni

“Quanto è avvenuto oggi a Torino, con episodi di violenza verbale e fisica perpetrati da rappresentanti delle forze dell’ordine nei confronti di giovanissimi studenti, è assolutamente inaccettabile. Questi ragazzi sono stati manganellati perché contestavano la Premier Meloni e un esecutivo che non affronta il problema del diritto allo studio, dimenticando le esigenze della scuola. Le politiche economiche del governo hanno tagliato fondi su servizi essenziali come la sanità, la scuola e le residenze universitarie. In un’era in cui la crisi climatica bussa alle nostre porte e il futuro dei giovani è in bilico, è inconcepibile che le loro voci vengano soffocate dalle cariche della polizia e i loro diritti violati. Chiedo al Ministro Piantedosi di chiarire cosa e’ accaduto e perché giovanissimi studenti sono stati manganellati, il governo deve capire che il dissenso non va preso a bastonate. Vogliamo un’indagine approfondita su quanto avvenuto e un impegno rinnovato da parte del governo ad ascoltare e a tutelare tutti i suoi cittadini, in particolare le giovani generazioni che hanno il diritto di essere ascoltate, rispettate e protette”.

Così, in una nota, Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra.