, , , ,

Autonomia. De Cristofaro: anche Calderoli ammette che sono necessarie modifiche, che speriamo siano migliorative

Anche Calderoli ammette che sono necessarie modifiche e annuncia in Aula al Senato la presentazione di emendamenti di modifica della legge presentata. E spero davvero che questi emendamenti potranno cambiare natura in maniera significativa questo provvedimento. Perché c’è una forte preoccupazione trasversale attorno a questa riforma. C’è preoccupazione che l’Autonomia differenziata aumenti e non diminuisca i divari territoriali. Disuguaglianza sociale e territoriale sono già oggi purtroppo la cifra più significativa di questo Paese. I dati sulla scuola usciti ieri sono drammatici e ci danno una fotografia di un paese segnato da un divario territoriale tra le scuole del sud e quelle del nord, già nella scuola primaria. In un paese così segnato dal divario territoriale si dovrebbe investire sulla coesione territoriale, unico modo per mettere il paese in una condizione migliore. Questa riforma invece rischia di essere una riforma drammatica per il sud e profondamente sbagliata per il nord. E’ tutto il Paese che ne uscirà indebolito.

Lo afferma in Aula il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto del Senato, nella replica al Ministro Calderoli nel corso del Question Time a Palazzo Madama.