,

Abuso d’ufficio. Bonelli (AVS): Colpo alla giustizia, oltre 3mila condanne cancellate

“Abbattere il reato di abuso d’ufficio, deliberato dalla commissione giustizia del Senato, rappresenta un colpo contro la giustizia nel nostro Paese. Migliaia di processi si sgretoleranno, gettando ombre inquietanti sulla fiducia nei confronti delle istituzioni.”

Così in una nota il co-portavoce di Europa Verde e deputato di AVS Angelo Bonelli, che prosegue: “Si assiste a un progressivo restringimento delle intercettazioni e all’intenzione non di riformare ma di cancellare l’abuso d’ufficio. Questa manovra perpetuerà la responsabilità di atti illeciti su numerosi amministratori onesti, gravati da accuse non direttamente connesse alla loro condotta. L’analisi di magistrati e giuristi evidenzia la cancellazione di 3.623 condanne definitive negli ultimi 25 anni. Anche coloro che attualmente stanno scontando una pena vedranno i loro giudizi cancellati. Le condanne saranno annullate e le pene in esecuzione interrotte. Tale decisione rischia di aprire varchi verso un’impunità totale per gli amministratori locali, in contrasto con l’approvazione da parte della maggioranza di nuovi reati, mantenendo pene non ridotte per eventi come rave party o imbrattamenti sui muri”, conclude Bonelli.